La crema alla nocciola con la ricetta vegan

Ecco la versione vegan di una delle creme spalmabili più golose che ci sia: provate quella alla nocciola con la ricetta semplice

Oggi è la volta di un nuovo esperimento. Dopo qualche giorno di tentennamento mi sono decisa a cimentarmi nella realizzazione della crema alla nocciola vegan. A lavoro concluso posso affermare con certezza che nulla abbia da invidiare a quella orginale, con il valore aggiunto di trattarsi di un prodotto naturale, privo di additivi e conservanti, oltre che di sostanze superflue. Ovviamente non aspettatevi lo stesso identico sapore: si tratta pur sempre di un prodotto realizzato in casa, che di sicuro vi stupirà.

crema alla nocciola vegan

La crema alla nocciola realizzata con la ricetta vegan, che proviene da quì, è semplice e veloce. Il procedimento prevede che il cioccolato a pezzi insieme alle nocciole ed allo zucchero venga tritato a lungo con il mixer e poi cotto sul fuoco insieme al latte ed al resto degli ingredienti, fino ad ottenere una crema densa che andrà travasata in un barattolo di vetro. La crema alla nocciola va posta in frigorifero dove si conserva per circa 2 settimane. Provate anche la crema di nocciole bianca e la nutella senza nocciole.

Ingredienti

120 gr di cioccolato fondente
100 gr di nocciole tostate
70 gr di zucchero di canna
120 ml di latte di soia
2 cucchiai di olio di semi
1 cucchiaino e 1/2 di lecitina di soia

Preparazione

Tagliare il cioccolato a pezzetti e poi a scaglie. Trasferirlo in un mixer insieme alle nocciole. Unire anche la lecitina e lo zucchero e frullare bene fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Adesso fare scaldare il latte in un pentolino insieme al composto di cioccolato e all'olio. Amalgamare bene tutti gli ingredienti con l'aiuto di un frullatore ad immersione. Fare cuocere sul fuoco per circa 5 minuti quindi spegnere la fiamma e trasferire il negli appositi barattoli di vetro. Fare intiepidire quindi avvitare il tappo e conservare in frigo.

Foto | jamieanne

  • shares
  • Mail