Come fare le crocchette di patate e gli errori più comuni da evitare

Quando sono buone le crocchette di patate? Piacciono praticamente a tutti! Ma come farle alla perfezione? Ecco gli errori da evitare

Crocchette di patate

Le crocchette di patate piacciono praticamente a tutti: magari qualcuno potrà trovare pesanti quelle fritte, ma basta cuocerle al forno e il problema è risolto. Per realizzarle ci sono varie ricette e preparazioni: su Blogo trovate i consigli per fare quelle siciliane e quelle giapponesi, da fare al forno o con le carote ma anche con la ricotta.

A volte ci sono problemi nel fare le crocchette: vediamo i sei errori da evitare:


  1. crocchette senza forma e/o disuguali: non si tratta di perfezionismo, ma se le crocchette sono tutte uguali e hanno la stessa forma avranno lo stesso tempo di cottura e cuoceranno uniformemente;

  2. crocchette non ben impanate: è fondamentale battere bene le uova prima e poi sarebbe ideale usare un pane grattugiato grosso, non troppo fine

  3. crocchette crude internamente: se usate crocchette congelate fatele scongelare prima e non friggetele in olio troppo bollente (si brucerebbero invece di cuocersi);

  4. crocchette bruciate: è meglio friggerle in olio di oliva e controllare la temperatura dell’olio che deve essere costante tra i 175 e i 180 gradi;

  5. crocchette che si spappolano quando le friggete: avete controllato la temperatura dell’olio come detto sopra? Utilizzate una padella medio-piccola, con abbondante olio e non friggete tante crocchette tutte insieme;

  6. crocchette senza sapore: dipende dagli ingredienti che usate; evitate di metterci di tutto dentro: pochi ingredienti ma buoni!

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail