Lo strudel ai pomodori e provola per una cena sfiziosa

La ricetta veloce e ricca di gusto dello strudel ai pomodori e provola, ideale per l'antipasto e come secondo piatto

Lo strudel ai pomodori e provola per una cena sfiziosa

Che l'accoppiata tra i pomodori e la provola sia super collaudata non è un mistero: avete mai provato ad utilizzarli, insieme, nel ripieno di uno strudel salato? Quello che vi propongo oggi, che si rivela essere adatto sia come antipasto che come secondo piatto, è eccezionale pur nella sua semplicità.

Pochi sono, infatti, gli ingredienti previsti, ma ciò che lo rende unico è, oltre al sapore regalato dalle erbe aromatiche utilizzate, anche il contrasto tra la friabilità inconfondibile dell'involucro e la delicata filantezza del ripieno: roba da leccarsi i baffi. Ricordate che lo strudel ai pomodori e provola sia indicato anche per gli inviti a cena dell'ultimo minuto, tanto è veloce da realizzare.

Ingredienti

1 confezione di pasta sfoglia rettangolare
150 gr di provola
150 gr di pomodorini
sale e pepe
origano e basilico
olio extra vergine di oliva

Preparazione

Srotolare la pasta sfoglia stendendola su un piano. Adesso lavare bene i pomodori e tagliarli a pezzi, quindi farli riposare in un colino. Tagliare la provola a cubetti piccoli. Farcire metà della pasta sfoglia sul senso della lunghezza con uno strato di pomodorini ed uno di provola. Regolare di sale e pepe e completare con abbondante origano secco e basilico fresco. Richiudere la pasta su sè stessa sigillando bene i bordi e praticare dei taglietti in superficie. Fare cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 25 minuti.

  • shares
  • Mail