Ikea ci invita a rilassarci riscoprendo l'amore per la cucina e lo stare insieme

La nuova campagna Ikea per farci ritrovare la voglia di stare insieme e l'amore per la cucina.





Ikea ci invita a rilassarci un po' di più. Il nostro mondo non ci permette di vivere come realmente vogliamo e amiamo, non consentendoci di fare quello che ci rende felici: siamo bombardati da immagini che ci spiegano come essere perfetti, che ci propongono come dobbiamo vivere, con programmi tv e libri di cucina che ci chiedono di fare sempre di più.

Il brand svedese ha ideato il video "Let's Relax, Rilassiamoci" proprio per dire addio allo stress e dare il benvenuto al piacere di stare insieme, mangiare e cucinare. La casa è sempre stato il luogo del relax, dove ripararsi da tutto quello che all'esterno ci assilla, ma in seguito all'avvento dei social network anche a casa continuiamo a "socializzare", a essere al centro di confronti e aspettative. E la cucina e il cibo sono gli ambiti più pressanti da questo punto di vista.

Ikea ha chiesto a migliaia di persone in tutto il mondo di parlare della propria vita tra le mura domestiche, individuando così quelle aspettative che provocano stress: passare tempo di qualità con famiglia e amici è sempre più difficile, anche se il 73% delle persone sostiene che cucinare le fa sentire a casa (il 42% si lamenta di non avere il tempo di farlo ogni giorno, mentre il 34% di colori che vivono da soli vorrebbe mangiare più spesso in compagnia). Un'altra aspettativa spesso difficile da raggiungere è quella di avere case spaziose e invitanti: le case sono sempre troppo piccole e non adatte ad accogliere ospiti e lo stress di non soddisfare i nostri ospiti diventa alto. Ma chi lo ha detto che deve essere così? Anche nei piccoli spazi si possono fare grandi cose...

Fonte di stress sono anche i social, che dovrebbero unire e stimolare, invece fissano standard impossibili da raggiungere che spesso ci fanno sentire inadeguati: dovremmo invece usarli per confrontarci con gli altri, capendo che la perfezione non esiste, nemmeno in cucina. E non dimentichiamo, poi, la voglia di fare scelte migliori e più sostenibili in materia di cibo, una consapevolezza che spesso ci manda in crisi perché non pensiamo abbastanza, quando invece sarebbe facile condurre una vita più sana: no agli sprechi, programmazione di spesa e pasti, gratificazioni quando ricicliamo qualcosa, nuove ricette da provare... Non è impossibile!

Dovremmo tornare a pensare che nessuno è perfetto e che quello che ci viene mostrato come tale spesso non lo è, ma è solo apparenza. Dovremmo ritornare alla sostanza delle cose, rilassarci, dicendo addio allo stress e ritrovando il piacere di stare insieme, mangiare in compagnia, di cucinare. Ridiamo il benvenuto solo a ciò che ci rende felice, ritroviamo la nostra maniera di fare le cose e abbandoniamo quella che è solamente considerata giusta!

Iniziativa realizzata in collaborazione con Ikea

  • shares
  • Mail