Ecco i gamberi in pastella al curry per un secondo sfizioso

24 Febbraio 2017

I gamberi in pastella al curry rappresentano un secondo piatto super gustoso, etnico e perfetto per una cenetta romantica così come con gli amici. Si tratta di una preparazione estremamente semplice che non richiede particolari accorgimenti se non la pulizia dei gamberi, da effettuare con cura e pazienza, avendo l’accortezza di lasciare intatte le code, che serviranno, oltre che per bellezza, anche per rendere pratica la presa dei crostacei. Ecco come prepararli in poche mosse. Leggi anche: Come fare i gamberi in pasta sfoglia con la ricetta di Benedetta Parodi

Ingredienti

600 gr di gamberi
140 gr di farina circa
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per torte salate
curry in polvere qb
acqua frizzante o birra qb
sale
olio di semi per la frittura

Preparazione

Iniziare con la pulizia dei gamberi. Pulirli perfettamente e con attenzione eliminando l’intestino e la testa ma lasciando attaccata la coda per renderne più agevole la presa. Adesso, tenendoli da parte, preparare la pastella al curry. Mescolare la farina con l’uovo, il sale ed il curry unendo, a filo, tanta acqua frizzante (o birra) quanto basta per ottenere una pastella fluida ma densa. Mettere a scaldare abbondante olio di semi in una padella dai bordi non troppo bassi e, una volta caldo, immergervi i gamberi, uno alla volta, dopo averli ricoperti di pastella. Farli friggere in olio ben caldo fino completa doratura, quindi scolare su carta assorbente e servire caldi.

Foto | via Pinterest

I Video di Gustoblog: Dado fatto in casa