La ricetta della pasta alla mimosa di Cotto e Mangiato

La ricetta per preparare in poche mosse un primo che piace anche ai più piccoli: ecco la pasta alla mimosa di Cotto e Mangiato

La ricetta della pasta alla mimosa di Cotto e Mangiato

La ricetta della pasta alla mimosa di Cotto e Mangiato rappresenta un'idea originale da portare in tavola l'8 marzo, ma non solo, per fare la felicità dei bambini.

Si tratta di un primo piatto ricco e colorato, che ben si abbina non solo al giorno in cui si celebra la Festa delle donne, ma anche alla primavera, con il suo colore giallo acceso.

Ecco come preparare la pasta alla mimosa con la ricetta facile e pronta in poche mosse, proveniente dalla trasmissione Cotto e Mangiato.

Ingredienti

300 gr di fusilli
2 uova
50 gr di grana padano grattugiato
100 gr di pecorino romano
olio di oliva
sale e pepe
origano

Preparazione

Mettere a bollire le uova in acqua per circa 10 minuti, quindi allontanarle dalla fiamma e immergerle immediatamente nell'acqua fredda per bloccare la cottura. Farle appena intiepidire, quindi rompere delicatamete il guscio e prelevarlo. Sbriciolarle adesso grossolanamente con una forchetta.

Mettere a lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata. Una volta cotta scolarla mantenendo da parte poca acqua di cottura. Trasferire la pasta in una insalatiera ed unire un filo di olio, mescolare ed aggiungere anche parte del grana e del pecorino.

Unire le uova e mescolare bene e velocemente. Aggiungere anche poca acqua di cottura e mescolare delicatamente fino ad ottenere un condimento cremoso. Servire subito insieme al pecorino rimasto a scaglie, dell'origano e del pepe appena macinato.

Foto | Via Thinkstock

  • shares
  • Mail