La ricetta dello sgombro lesso

Ottimo per una cena leggera e adatta a tutta la famiglia, ecco come si prepara lo sgombro lesso

sgombro-lesso.jpg

Preparare lo sgombro lesso, i cui valori nutrizionali e calorie, neanche a dirlo, sono ben bilanciati e perfetti per l'alimentazione di tutta la famiglia, rappresenta un'idea perfetta per portare in tavola qualcosa di nutriente ma leggero per cena.

Ricetta facile e veloce, una volta pronto può essere gustato al naturale, semplicemente condito con un filo di buon olio di oliva e del succo di limone. Ottimo però, è anche lo sgombro bollito e marinato, per un risultato sicuramente più gustoso ed allettante: in tal caso condite il pesce con olio, sale, pepe, aglio e prezzemolo prima della cottura, lasciandolo riposare in frigo per almeno due ore.

Nulla vieta, tuttavia, di utilizzare il pesce appena cotto per dare vita ad un secondo sano e sfizioso, a prova di dieta: lo sgombro ad insalata si ottiene semplicemente unendolo, dopo averlo tagliato a pezzetti, alle verdure preferite o ad un mix di lattuga e radicchio.

Le modalità per realizzare, infine, lo sgombro lesso sott'olio, sono altrettanto semplici. Dopo avere fatto bollire il pesce per 3 ore su fiamma bassa in acqua bollente con aceto e molto sale, trasferiteli su un tagliere, ricavate i filetti e fateli asciugare, coperti, per circa 24 ore, quindi invasettateli coprendoli a filo con l'olio extra vergine di oliva. Così preparato, il pesce deve essere consumato dopo un riposo di almeno 3 mesi.

Ingredienti

3-4 sgombri
olio extravergine di oliva qb
sale e pepe
prezzemolo fresco qb
1 spicchio di aglio
1 costa di sedano

Procedimento

Pulire bene gli sgombri quindi metterli a lessare in acqua bollente salata per una decina di minuti con il gambo del sedano e poco prezzemolo.

Una volta ben cotti, farli intiepidire ed eliminare le lische, quindi ricavare dei filetti e condirli con aglio tritato, sale, pepe, olio e prezzemolo fresco tritato.

Servire su un piatto da portata.

  • shares
  • Mail