Fiadoni abruzzesi, la ricetta tipica di Pasqua

Scopriamo insieme come preparare in casa i fiadoni abruzzesi tipici di Pasqua

Fiadoni abruzzesi

Una delle cose belle della Pasqua sono le ricette regionali, scoprire come ogni regione, paese e famiglia porti avanti le proprie tradizioni e la propria storia con piatti che vengono preparati ogni anno, di generazione in generazione. Oggi vediamo insieme come preparare i fiadoni abruzzesi, dei panzerotti ripieni di formaggio che potete servire come antipasto per il pranzo di Pasqua ma che vanno benissimo anche per il pic nic di Pasquetta.

Ingredienti


    Per l’impasto:
    600g di farina 0
    2 uova
    120 ml di olio d'oliva
    140 ml di vino bianco secco
    sale
    Per la farcitura:
    200g di rigatino
    200g di pecorino o formaggio di Guardiagrele
    100g di ricotta
    3 uova
    sale
    1 tuorlo
    latte

Preparazione


Disponete la farina a fontana e al centro mettete le uova, il sale, l’olio e il vino bianco, impastate bene tutto fino ad avere un composto liscio, elastico e omogeneo. Copritelo con una ciotola e fatelo riposare per mezz’oretta, nel frattempo preparate il ripieno.

In una ciotola mescolate i formaggi grattugiati, la ricotta, il sale e le uova, mescolate bene fino ad avere un composto abbastanza sodo. Stendete l’impasto ad uno spessore di circa 3 mm e fate dei dischi con un coppa pasta o un bicchiere, mettete al centro un po’ di ripieno e chiudete i fiadoni sigillando i bordi con un pochino di acqua. Mettete i fiadoni in una teglia coperta con la carta da forno, pennellate con il tuorlo diluito con un pochino di latte e praticate un piccolo taglio sulla superficie.

Cuocete i fiadoni in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti.

Foto | da Flickr di Marianna Colantoni

  • shares
  • Mail