Tartufo dolce di Alessandro Borghese, la ricetta facile

Se i classici dessert vi hanno stancato, ecco come preparare il tartufo dolce di Alessandro Borghese, semplice ma goloso

Tartufo dolce di Alessandro Borghese, la ricetta facile La ricetta del tartufo dolce di Alessandro Borghese ci regala una piccola piramide di tanti tartufi ricoperta da una colata di cioccolato fondente fuso. Resistere è impossibile non, però, prepararli in casa senza difficoltà riscuotendo grande successo una volta portati in tavola.

I tartufi di Alessandro Borghese possono essere serviti come dessert di fine pasto, anche se nulla vieta di staccarne uno - e poi un altro ed un altro ancora - durante il pomeriggio o davanti alla tv. Tra le ricette dei dolci al cioccolato da poter proporre in un menù festivo questa è certamente una delle più adatte. I tartufi sono piccoli e chunque troverà uno spazietto anche a seguito di un pranzo luculliano.


Ingredienti


400 gr di ricotta di mucca
500 gr farina di cocco
150 gr zucchero a velo
300 gr cioccolato fondente al 70%
250 gr di fiocchi di mais

Preparazione

Versate il cioccolato, tagliato a pezzi, in una ciotola adatta per farlo sciogliere a bagnomaria. Nel frattempo ponete la ricotta insieme allo zucchero a velo all'interno di un recipiente e lavorate i due ingredienti fino a completo incorporamento dello zucchero nella ricotta: dovrete ottenere una crema liscia ed omogenea. Unite quindi la farina di cocco fino ad ottenere un composto corposo, omogeneo e modellabile. Create delle palline delle stesse dimensioni con le mani e passatele nei fiocchi di mais appena irossolanamente con le mani. Create con i tartufi ottenuti una sorta di piramide su un piatto da portata e versate sopra la salsa di cioccolato preparata in precedenza. Servite il tartufo dolce subito o quando la crema si sarà solidificata.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail