Chiacchiere vegane, la ricetta per Carnevale di Cotto e Mangiato

Come preparare le chiacchiere vegane seguendo la ricetta collaudata, e pensata per Carnevale, di Cotto e Mangiato

Chiacchiere vegane, la ricetta per Carnevale di Cotto e Mangiato Se siete vegani ma non volete rinunciare alla vostra dose carnevalesca di chiacchiere, date una possibilità alla ricetta di Cotto e Mangiato, che garantisce un risultato impeccabile senza troppa difficoltà.

Le chiacchiere vegane fritte non vi faranno rimpiangere le tradizionali. Realizzate senza burro e uova - egregiamente sostituite dal succo di un'arancia e dalla grappa - risultano altrettanto friabili e dorate, pronte per un pieno di golosità.

Nonostante possiate cuocere le chiacchiere vegane al forno, il risultato garantito dal fritto non ha eguali, specie in questo caso.

Iniziate con questa ricetta, quindi cimentatevi anche in altri dolci di Carnevale vegani come le castagnole, ad esempio.

Ingredienti delle chiacchiere vegane


250 g farina
20 g zucchero
un cucchiaino di lievito
sale
succo di 1 arancia
50 ml grappa
25 ml olio di semi

Procedimento delle chiacchiere vegane

Setacciate in una ciotola capiente la farina insieme ai semi di vaniglia. Unite lo zucchero, il lievito, il sale, il succo di una arancia, la grappa e l'olio di semi. Iniziate a mescolare con un cucchiaio, quindi passate ad impastare il tutto con le mani, fino ad ottenere un impasto sodo ed omogeneo privo di grumi.

Avvolgetelo nella pellicola trasparente per alimenti e fatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente. Trascorso tale lasso di tempo, ricavate dal panetto delle piccole porzioni di impasto e stendetele con un mattarello il più sottilmente possibile. In alternativa ricorrete alla nonna papera.

Tagliate la sfoglia ottenendo delle losanghe, create dei tagli al centro di ognuna e fate friggere in olio caldo. Una volta dorate, scolatele su carta assorbente da cucina, spolveratele con abbondante zucchero a velo e gustatele.

Photo | iStock

  • shares
  • Mail