Tempi di cottura dei fagiolini, in padella e nella pentola a pressione

Tutto sulla cottura dei fagiolini nella pentola a pressione, in padella e nella normale pentola per la pasta.

Tempi di cottura dei fagiolini

Quali sono i tempi di cottura dei fagiolini? Come cucinarli? Sono meglio caldi o freddi? I fagiolini sono una verdura buona, leggerissima e dietetica, sono ricchi di fibre e versatili, si possono cucinare in tanti modi diversi anche se, bolliti e poi fatti a insalata, è sicuramente la ricetta che va per la maggiore. I fagiolini richiedono tempi di cottura che oscillano tra i 20 e i 30 minuti e vi assicuro che crudi non sono affatto buoni, quindi non abbiate fretta.

I fagiolini si possono cuocere in una normale pentola per la pasta e lessarli con abbondante acqua salata, si lasciano bollire per circa 25 minuti a fuoco medio. I fagiolini vanno cotti in una pentola grande e ben immersi nell’acqua, non mettetene poca perché ne assorbono abbastanza e in cottura ne evapora anche parecchia. Se volete accelerare i tempi potete lessare i fagiolini in una padella spaziosa, in questo caso saranno distribuiti su una superficie più ampia e cuoceranno più velocemente.

Il tempo di cottura diminuisce un po’ se i fagiolini li tagliate a pezzi, in questo caso potrebbero bastare anche 15 minuti. Questo metodo di cottura più veloce va benissimo se intendete fare ricette come la pasta con i fagiolini oppure il polpettone di fagiolini.

Cottura fagiolini pentola a pressione

La pentola a pressione aiuta a ridurre i tempi di cottura e si può utilizzare anche per i fagiolini. Prendete la pentola a pressione e mettete dentro i fagiolini, poi unite un bicchiere di acqua, mettete il coperchio e chiudetelo bene. Mettete la pentola a fuoco alto finché non sentirete il fischio, poi abbassate la fiamma al minimo e cuocete per 5 – 7 minuti circa.

Foto | pixabay

  • shares
  • Mail