La ricetta della frittata di maccheroni per il Pic nic di pasquetta

12 Aprile 2014

Il pic nic di Pasquetta si caratterizza per la presenza di pietanze poco impegnative, a volte anche improvvisate e che magari permettano di utilizzare i numerosi avanzi del giorno precedente. A queste caratteristiche risponde la frittata di maccheroni che si rivela essere la soluzione ideale per il pranzo fuori casa. Si trasporta comodamente senza risentire del “viaggio” e si caratterizza per la praticità legata al suo consumo. Insomma, il piatto vincente per una Pasquetta golosa.

La frittata di maccheroni rappresenta allo stesso tempo una pietanza appartenente alla cucina napoletana, nata presumibilmente nell’Ottocento, è legata anche al Ferragosto, giorno in cui si era soliti portarsela dietro in occasione delle gite al mare. Ecco la ricetta proveniente da quì.

Ingredienti

250 gr di maccheroni
7 uova
70 gr di salame napoletano
100 gr di provola affumicata
50 gr di grana grattugiato
olio extra vergine di oliva qb
sale e pepe

Procedimento

Lessare i maccheroni e scolarli al dente, quindi passarli subito sotto il getto dell’acqua fredda per bloccare la cottura. Adesso tagliare il salame a dadini insieme alla provola. In una ciotola a parte sbattere le uova con il grana, il sale ed il pepe. Aggiungere quindi i maccheroni e mescolare bene. Scaldare poco olio in una padella ampia quindi versare metà dose del composto e disporre sopra salame e provola. Completare con il resto della pasta rimasta e coprire con il composto di uova rimasto all’interno della ciotola. Adesso cuocere a fiamma vivace per i primi minuti salvo poi abbassarla. Appena i bordi inizieranno a rapprendersi, staccarli e girare la frittata. Una volta che la superficie risulterà croccante prelevarla e posizionarla sul piatto da portata.

Foto | Kristen Taylor

I Video di Gustoblog: TORTA SALATA CON spinaci e salsiccia