La marmellata di albicocche senza zucchero con la ricetta semplice

Come realizzare in casa la marmellata di albicocche senza zucchero con la ricetta semplice alla portata di tutti

Le marmellate rappresentano delle conserve di frutta perfette per gustare anche quella estiva quando non sarà più di stagione. Ciò che spesso non condivido però è la dose di zuccheo utilizzata nella maggioranza delle ricette, che il più delle volte raggiunge addirittura lo stesso peso della frutta. Così, a mio avviso, si perde in parte la possibilità di assaporare il gusto autentico della frutta.

La marmellata di albicocche senza zucchero con la ricetta semplice

Quella che vi propongo oggi è la ricetta della marmellata di albicocche senza zucchero con la ricetta semplice da fare in casa. La marmellata che ne viene fuori è ottima, sa proprio di frutta e per ovvie ragioni non risulta così tanto dolce: è adatta dunque a chi non ami i sapori troppo stucchevoli. Durante la realizzazione potrete scegliere di mantenere le albicocche a pezzi, affinchè poi si sentano ad ogni morso, oppure frullarle, per ottenere una consistenza decisamente più vellutata. La ricetta proviene da quì. Provate anche la marmellata di kiwi e mele.

Ingredienti

1 kg di albicocche
200 gr di succo d'agave
1 cucchiaino di agar agar
1 limone non trattato

Preparazione

Lavare le albicocche, asciugarle bene quindi tagliarle a pezzi e trasferirle in una casseruola: accendere la fiamma. Dopo 5 minuti di cottura unire il succo di agave e la scorza ed il succo di mezzo limone. Proseguire la cottura fino a quando la frutta risulterà morbida ed il composto avrà assunto una consistenza densa. Versare in un pentolino a parte il succo del mezzo limone restante ed unire l’agar agar ed un goccio d’acqua se è necessario, quindi mescolare bene ed accendere la fiamma al minimo per fare sciogliere il tutto. Unire alla frutta, mescolare bene e proseguire la cottura per una decina di minuti. Trasferire la marmellata all'interno dei vasetti, quindi chiudere bene i tappi e farli raffreddare capovolti.

Foto | Jessica Merz

  • shares
  • Mail