La pasta con porro e pancetta per un primo gustoso

Più delicati delle cipolle, ma gustosi: ecco a voi i porri

pastaporropancetta.jpg

I porri sono tra i miei ortaggi preferiti, con quel sapore delicato e particolare in genere sono graditi anche a chi non mangia né cipolle né scalogno. Oggi li cuciniamo in un primo piatto goloso che potrebbe essere una variante originale della classica pasta alla gricia della tradizione romanesca. A voi la scelta del pepe: nero, bianco o verde, il piatto avrà comunque successo!

Ingredienti



    250 g di mezze maniche
    1-2 porri medi
    80 g di pancetta affumicata
    pecorino grattugiato e pepe q.b.

Preparazione


Tagliate la pancetta in cubetti e fateli rosolare in un padellino senza aggiungere altri grassi fino a che non saranno croccanti. Nel frattempo, in una padella abbastanza grande da contenere la pasta, appassite in un filo d’olio i porri tagliati a rondelle, una volta eliminata la parte verde. Scolate la pasta al dente e ripassatela per qualche minuto nei porri cui avrete unito la pancetta. Completate con il pepe, polverizzate di pecorino grattugiato e servite subito.

Foto | Marité Toledo

  • shares
  • Mail