Festa del Papà: la torta con pasta di zucchero

Ecco come realizzare una torta decorata con pasta di zucchero per la Festa del Papà in poche e semplici mosse

Festa del Papà: la torta con pasta di zucchero

Si avvicina la Festa del Papà e siete in cerca di un'idea vincente per il dolce da portare in tavola in tale occasione? Niente paura, perchè la torta con pasta di zucchero che vi propongo di seguito, è di facile realizzazione e quasi a prova di principiante.
La base è un comune pan di spagna, la farcia una crema pasticcera al caffè arricchita con della panna montata mentre le decorazioni, dei semplici occhiali e baffi, perfetti per conquistare ogni papà, sono fatte, così come l'intera copertura, di pasta di zucchero.

Tra tutte le torte per la festa del papà da poter realizzare con la pasta di zucchero questa è veramente una delle più semplici: buttatevi nell'impresa, il successo è garantito. Nel caso in cui, invece, siate pasticceri provetti, completate la torta con alcune piccole rifiniture come i bordi, che la renderanno davvero impeccabile.

Ingredienti

1 pan di spagna quadrato
4 tuorli
130 gr di zucchero
40 gr di fecola
300 gr di latte
1 stecca di vaniglia
100 ml di caffè
200 ml di panna da montare
bagna a piacere
1 kg di pasta di zucchero
colorante alimentare nero

Preparazione

Preparare la crema al caffè: lavorare i tuorli con lo zucchero e la fecola. Unire il latte fatto scaldare a parte con i semini della stecca di vaniglia. Una volta ben caldo unire al composto precedente e rimettere sulla fiamma, fino a quando si sarà addensata. Adesso fare raffreddare completamente, quindi unire la panna montata.

Dividere la torta a strati, inumidirli con la bagna e farcirli con la crema al caffè. Ricomporre il dolce e, dopo avere spalmato con un velo di miele la superficie ed i bordi, rivestirlo interamente con la pasta di zucchero bianca stesa sottilmente ma non troppo, facendola aderire bene. Con la pasta di zucchero rimasta, dopo averla colorata di nero, ricavare la sagoma di un paio di occhiali e di baffi, quindi applicarli sopra tenendoli incollati con un velo di miele.

Foto | Via Pinterest

  • shares
  • Mail