Pici all’aglione, la ricetta originale

La ricetta facile e sfiziosa per fare i pici all’aglione della tradizione toscana, un primo gustoso e irresistibile.

pici all’aglione

I pici all’aglione sono un primo piatto tipico della tradizione toscana e in particolare di Siena, sono buonissimi e fatti con ingredienti molto particolari. I pici sono degli spaghettoni casarecci che di solito si preparano in casa, ma si possono anche trovare già pronti, soprattutto nei supermercati più forniti. L’aglione è una speciale varietà di aglio coltivato prevalentemente in Valdichiana, una testa di aglione arriva a pesare anche mezzo chilo. La particolarità di questo ingrediente è che ha un sapore molto delicato. Vediamo insieme come preparare i pici all’aglione in casa.

Ingredienti


    4 spicchi di aglio del tipo aglione della Valdichiana
    400 gr di polpa di pomodoro
    4 cucchiai di olio extravergine di oliva
    1 peperoncino
    1 pizzico di zucchero
    Sale
    2 cucchiai di vino bianco
    180 gr di pici

Preparazione


Pulite l’aglione, sbucciatelo e togliete l’anima interna. Scaldate l’olio extravergine di oliva in una padella e mettete l’aglio tritato, fatelo dorare e poi aggiungete il vino bianco, cuocete e schiacciate l’aglio con la forchetta fino ad avere una specie di cremina.

Unite la polpa di pomodoro, il peperoncino tritato, il sale e un pochino di zucchero, mescolate e cuocete per circa 15 minuti. Nel frattempo lessate i pici in abbondante acqua salata, scolatela bene e poi versate la pasta nella padella con il sugo.

Saltate i pici con il sugo per farli insaporire bene e servite subito.

In teoria il parmigiano non è previsto nella ricetta, ma se volete aggiungerne un pochino, ma solo se non ci sono toscani nei paraggi!

  • shares
  • Mail