Le melanzane a pullastiello con la ricetta napoletana

La ricetta delle melanzane a pullastiello fa parte della tradizione napoletana, un piatto irresistibile con una farcitura di salame e provola.

melanzane a pullastiello

Le melanzane a pullastiello sono un piatto tipico della cucina napoletana, una vera bontà che tutti gli amanti delle melanzane devono assolutamente provare. La ricetta delle melanzane a pullastiello è molto semplice e consiste in un tripudio di calorie: si friggono le melanzane e si farciscono con provola e salame napoletano, si chiudono a sandwich, si impanano con uova e farina e poi si friggono di nuovo! Le melanzane a pullastiello si chiamano così in onore di un ristorante napoletano che si chiama proprio pullastiello, il primo che ha avuto l’idea di farcire le melanzane fritte con salame e provola.

Ingredienti


    5 melanzane tipo violetta di Napoli
    300 gr di provola
    70 gr di salame napoletano
    2 uova
    farina
    olio di semi per friggere

Preparazione


Lavate le melanzane, spuntatele e tagliatele a fette longitudinalmente allo spessore di circa un centimetro. Friggete le melanzane in abbondante olio caldo e poi fatele sgocciolare sulla carta assorbente da cucina o sulla carta per fritti e poi salatele leggermente.

Nel frattempo tagliate a fette sottili la provola. In un piatto sbattete le uova con il sale e in un altro mettete la farina.

Prendete una fetta di melanzana e mettete sopra una fetta di salame e una di provola, coprite con un’altra fetta di melanzana, passate questo sandwich nell’uovo sbattuto e poi nella farina. Scrollate la farina in eccesso e friggete le melanzane in abbondante olio bollente. Friggete 1 o 2 melanzane alla volta perché altrimenti si abbassa la temperatura dell’olio e non si friggono bene. Prelevate le melanzane a pullastiello con un mestolo forato e fatele sgocciolare sulla carta per fritti.

  • shares
  • Mail