Patate alla lionese, ecco la ricetta originale

Ecco come si preparano le patate alla lionese, appagante contorno adatto all'occorrenza anche come secondo piatto vegetariano

Un contorno, oserei dire quasi un secondo piatto, ricco, a base di patate, di origine francese adatto alle grandi occasioni. Così potremmo definire le patate alla lionese, accompagnate, come da ricetta originale, dalle cipolle e cotte poi in forno con l'aggiunta di panna. Tutto si può dire di questa pietanza tranne che sia leggera. Poco male, diventa così ideale in tutti quei casi in cui si vogliano coccolare i propri ospiti proponendo loro delle pietanze diverse dal solito.

73947565_b348ed737e_z

Le patate alla lionese possono essere utilizzate in alternativa alle classiche cotte al forno o fritte. Caratterizzate da una preparazione abbastanza semplice si rivelano essere perfette anche per i buffet. Il segreto della loro buona riuscita sta nel non eccedere con la preventiva sbollentatura delle patate, che dovranno comunque rimanere al dente, salvo poi completare la cottura in forno. Altre ricette che potrebbero interssarvi sono quella delle patate al latte e quella delle patate condite. La ricetta proviene da quì.

Ingredienti

1 kg di patate
2 cipolle
200 ml di panna
parmigiano grattugiato qb
olio e burro
sale e pepe
brodo vegetale qb

Preparazione

Lavare le patate, sbucciarle e tagliarle a fette sottili. Adesso scottarle in acqua bollente salata per qualche istante. Sbucciare le cipolle, affettarle sottilmente e metterle a rosolare in una pentola con dell'olio caldo misto a burro unendo, se necessario, poco brodo affinchè non si secchino in cottura. Imburrare una pirofila, quindi alternare patate e cipolle con sale, pepe e formaggio grattugiato. Completare irrorando il tutto con la panna e fare gratinare all'interno del forno caldo a 200 °C per circa 8-10 minuti.

Foto | Kelly

  • shares
  • Mail