I ravanelli in insalata per un contorno veloce

Ecco una ricetta sfiziosa per utilizzare i ravanelli in cucina, troppo spesso dimenticati. Provateli in questa fresca insalata

Per la verità poco utilizzati in Italia, dove vengono solitamente relegati ad insalate e pinzimoni e gustati dunque solo da crudi, a differenza di altri Stati in cui trovano impiego anche in zuppe e minestre, i ravanelli rappresentano degli ortaggi non solo dall'aspetto accattivante, ma anche dalle diverse qualità. Contengono pochissime calorie e sono caratterizzati da proprietà diuretiche e depurative. Oggi ve li propongo in una sfiziosa insalata, adatta da gustare sia a pranzo che a cena, ora che la voglia di pietanze fresche e leggere non manca di certo.

I ravanelli in insalata per un contorno veloce

Non si tratta di un'insalata qualunque, questa porta la firma di un grande chef, Alessandro Borghese e proviene dalla trasmissione In Cucina con Ale. Vi consiglio di non perderla perchè, come non è difficile immaginare, promette di prendere per a gola. Altre ricette che vi consiglio a proposito sono i ravanelli in pinzimonio e la conserva di ravanelli sott'olio fatta in casa.

Ingredienti

150 gr di insalatine da taglio
10 ravanelli
erba cipollina qb
200 gr di coste di sedano
100 ml di panna montata non zuccherata
1 cipollotto
1 noce di burro
sale e pepe

Preparazione

Tagliare il sedano tenendo da parte le foglie per la decorazione finale del piatto. Fare sbianchire le coste di in acqua bollente salata, scolarle e farle raffreddare. Nel frattempo tritare il cipollotto e farlo rosolare in padella insieme a poco burro, unire quindi il sedano insieme a poca acqua di cottura e fare insaporire qualche istante, quindi frullare bene regolando di sale e pepe. Una volta raffreddato il composto unire alla panna montata. Lavare i ravanelli, affettarli e unirli alle insalate tagliate. Porre su un piatto da portata e cospargere con la spuma di sedano e dell'erba cipollina affettata sottilmente.

Foto | nociveglia

  • shares
  • Mail