Le pere sciroppate al vino rosso per il dessert di fine pasto

Le pere sciroppate al vino rosso rappresentano un dolce ideale per la fine dei pasti. Ottime se accompagnate da un ciuffo di panna montata

Ancora un dessert di fine pasto a base di pere. Ho di recente rivalutato la frutta come protagonista di dolci deliziosi seppur poco calorici. Li trovo adatti specie a seguito di pranzi e cene ricchi al termine dei quali ci si senta troppo sazi per una fetta di torta ma non si possa di certo rifutare delle pere sciroppate al vino rosso. Abbinamento quest'ultimo a mio parere vincente ed adatto come pochi alla stagione: economico ma gustoso quanto basta. Per ovvi motivi non si tratta di un dolce da proporre ai bambini per i quali, nel caso, andranno bene le pere con lo zabaione.

Le pere sciroppate al vino rosso per il dessert di fine pasto

Si tratta di un dessert di facile realizzazione che prevede la cottura delle pere, intere o tagliate a spicchi, all'interno di uno sciroppo di vino, zucchero ed acqua che andrà speziato con cannella e chiodi di garofano e fatto addensare leggermente. Il completamento ideale delle pere sciroppate al vino è rappresentato da un ciuffo di panna montata. Provate anche le pere allo zenzero.

Ingredienti

1 kg di pere
100 gr zucchero
150 ml di vino rosso
qualche chiodo di garfonano
cannella qb

Preparazione

Versare all'interno di un tegame lo zucchero insieme a 200 ml circa di acqua facendo bollire bene il tutto fino ad ottenere uno sciroppo. Una volta pronto unire il vino e proseguire la cottura fino a quando il composto inizia ad addensarsi aggiungendo anche le spezie. Lavare le pere, sbucciarle e mantenerle intere o tagliarle a spicchi grossi dopo avere eliminato il torsolo. Aggiungerle nel tegame e cuocerle all'interno dello sciroppo per circa 10-15 minuti quindi porle all'interno dei piatti da portata ed irrorarle con lo sciroppo. Servire tiepide insieme ad un ciuffo di panna montata.

Foto | Alpha

  • shares
  • Mail