La minestra di lenticchie rosse da fare per l’autunno

18 Novembre 2014


La minestra di lenticchie rosse è un piatto semplice e delizioso che potete preparare per le cenette autunnali, è semplice e leggero adatto a tutta la famiglia. Le lenticchie rosse sono una valida alternativa alla carne perché sono ricche di proteine vegetali, si possono cucinare in tanti modi, ad esempio fare un minestrone, una vellutata oppure delle polpette.

Ingredienti

    350 gr di lenticchie rosse
    1 patata
    Sale
    Pepe
    Olio extravergine di oliva
    Mezza cipolla
    1 foglia di alloro

Preparazione

Prendete un tegame e mettete la cipolla tritata e l’olio extravergine di oliva, fate appassire e poi mettete le lenticchie, tostatele per qualche minuto e poi coprite tutto l’acqua oppure con il brodo. Aggiungete la patata tagliata a cubetti e la foglia di alloro e mescolate, cuocete per circa 40 minuti.

A fine cottura aggiungete sale e pepe e continuate la cottura ancora qualche minuto. Togliete la foglia di alloro e frullate bene tutto con il minipimer in modo da fare una crema omogenea. Regolate di nuovo con sale e pepe e poi dividete il composto in delle ciotoline, completate con un giro di olio extravergine di oliva a crudo e servite.

Se volete potete lasciare le lenticchie e le patate intere e servire la minestra senza frullarla. Le lenticchie rosse da crude hanno un bel colore vibrante, dopo la cottura diventeranno di un beige chiaro e un po’ opaco, se volete una zuppa dai toni più vivaci potete aggiungere un cucchiaino di curry, un pochino di paprica e due cucchiai di concentrato di pomodoro, cuocete bene tutto e servite.

I Video di Gustoblog: Vatel 2000) trailer