Come preparare il cavolfiore con olive alla sarda

Ecco un contorno sardo a base di cavolfiore ed olive semplice da preparare con la ricetta facile

Il cavolfiore con olive rappresenta una ricetta tipica appartente alla cucina sarda. Noto in lingua originale con il nome di cabi assoffocau, risulta essere un contorno di semplice esecuzione ma di grande gusto. Adatto ad accompagnare secondi piatti a base di carne e di pesce. La pietanza non richiede che pochi ingredienti ma particolarmente gustosi, il che fa si che si ottenga un piatto veramente saporito.

cavolfiore

Rappresenta un'ottima alternativa per servire il cavolfiore in maniera diversa ma sicuramente allettante. Volendo arricchire tale ricetta si può unire qualche pezzetto di acciuga sott'olio o dei pomodori secchi a pezzetti. Provate anche il cavolfiore in pastella al forno, per una versione più leggera, e quello gratinato con la ricetta per il Bimby.

Ingredienti

1 cavolfiore
una manciata di olive
1 spicchio di aglio
1/2 cipolla
vino rosso qb
olio extra vergine di oliva qb
sale e pepe
bacche di ginepro qb

Preparazione

Pulire il cavolfiore, ridurlo in cimette e farlo sbollentare in acqua bollente salata. Scolarlo al dente. Adesso versare in un tegame dell'olio ed aggiungere lo spicchio di aglio, la cipolla affettata e dopo qualche minuto anche le olive ed il cavolfiore. Fare rosolare qualche istante, quindi bagnare con del vino rosso ed una volta evaporato portare a cottura. A piacere si può aggiungere un cucchiaio di concentrato di pomodoro. Regolare di sale e pepe ed unire anche qualche bacca di ginepro. Spegnere la fiamma, fare riposare con il coperchio per una decina di minuti quindi servire.

Foto | Mike Licht

  • shares
  • Mail