Ecco le ricette da fare per i bambini di 2 anni

Con la seconda candelina iniziano i capricci a tavola

ricettebambini2anni.jpg

Non a caso li chiamano i “terrible two”: allo spegnersi della seconda candelina – ma per alcuni anche prima – anche gli angioletti più boccolosi si trasformano in diavoletti desiderosi di affermare la propria personalità… specialmente a tavola! Capita così che anche cibi da sempre apprezzati vengano rifiutati senza appello.

È a questo punto che le mamme si specializzano nel “mascheramento accurato delle verdure”! Un ottimo suggerimento sono le polpette di verdura fritte: tritate carote, cipolle, zucchine, sedano, porri, scottateli al vapore e poi ripassateli in padella con un goccino d’olio per dare un po’ di sapore. A questo punto mescolateli con un uovo (sarà dunque un piatto completo), un po’ di farina e di pangrattato per legare e friggete le polpette così ottenute in abbondante olio bollente.

Se il problema del vostro pargoletto, invece, è la carne, provate l’arista al latte: la carne di maiale, infatti, magra e saporita, è ideale in questa fase, ma occhio che sia cotta benissimo! Rosolate l’arista in poco olio, aglio e rosmarino per un quarto d’ora, gettate via il fondo di cottura, sfumate con brandy (l’alcol evapora, non vi preoccupate) e portate a cottura per un’ora e mezzo buona in mezzo litro di latte intero.

Per la frutta il discorso, invece, è un po’ complicato: potete provare con gelati e budini, ma stando attente a non esagerare con i grassi e gli zuccheri. Occhio anche agli eccessivi spuntini fuori pasto che a questa età si moltiplicano e a non esagerare con le bevande gassate e dolci che i piccoletti di due anni scoprono… quasi per magia, meglio non tenerle affatto in casa, neppure i succhi di frutta.

Foto | Elise Robinson

  • shares
  • Mail