Festa della donna, il menù da preparare con le amiche

Un menù perfetto per celebrare la Festa della donna insieme alle nostre amiche più care.

Festa della donna, il menù

Cosa preparare per la Festa della donna? Sicuramente un menù "giallo", colore del fiore simbolo dell'8 marzo, la mimosa, non può mancare, così come non possono mancare ricette semplici, che però lasceranno a bocca aperta le vostre amiche.

Ecco allora il menù della Festa della donna con qualche variante tra le quali scegliere!

Antipasti per la Festa della donna

Sono tanti gli antipasti per la Festa della donna che possiamo preparare, anche in anticipo: muffin salati, uova mimosa, tartine mimosa, tartine mimosa, olive marinate... solo per citarne qualcuna, ovviamente.

Primi piatti per la Festa della donna

I primi piatti per la Festa della donna dovrebbero ricordare il colore del fiore simbolo: la ricetta della pasta mimosa di Cotto e Mangiato, la ricetta del risotto mimosa, le tagliatelle mimosa, ma anche il classico risotto alla milanese possono fare al caso nostro in questo giorno di festa. Se vogliamo puntare, invece, su un menù di pesce, i classici spaghetti allo scoglio o risotto al profumo di mare sono l'ideale.

Secondi piatti per la Festa della donna

E i secondi piatti? Possiamo letteralmente sbizzarrirci a seconda dei gusti delle nostre amiche. Involtini di vitello alle mandorle, le polpette alla birra in padella, l'arrosto di maiale agli agrumi, l'arista al sale, il pollo con ananas alla griglia, le polpette di maiale cinesi, se cerchiamo un secondo piatto di carne, mentre per un secondo di pesce possiamo provare le sarde con pistacchi, il tonno al cartoccio con verdure, la quenelle di pesce.

Dolci per la Festa della donna

I dolci classici della Festa della donna non possono mancare sulle nostre tavole: ecco come preparare, allora, la torta mimosa, la torta mimosa al cioccolato e i cupcake mimosa. E qui la variante della torta mimosa senza glutine

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail