Ingredienti:
• 320 g di pasta
• 100 g di 'nduja
• 1 cipolla di Tropea
• 800 g di passata di pomodoro
• 1 mazzetto di basilico
• 3 cucchiai di olio evo
• sale q.b.
• pecorino q.b. (facoltativo)
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 30 min

La pasta con la ‘nduja è una ricetta tipica della cucina calabrese, preparata con pochi ingredienti ma ricchissima di sapore.

La ‘nduja è un condimento piccante originario della Calabria, una regione famosa per la sua cucina saporita. Questa pasta è una vera esplosione di gusto, combinando la cremosità della ‘nduja con i sapori autoctoni dei pomodori e della cipolla di Tropea. Il risultato è un piatto che conquisterà i palati degli amanti del piccante e lascerà un ricordo indelebile.

Preparata in modo semplice e veloce, questa pasta è ideale per un pranzo o una cena gustosa e appagante. Quindi, preparatevi ad affrontare una sfida di sapore con la pasta alla ‘nduja e lasciatevi trasportare dai profumi e dai sapori della cucina calabrese.

Pasta con la 'nduja
Pasta con la ‘nduja

Come preparare la ricetta della pasta con la ‘nduja

  1. Come prima cosa sbucciate la cipolla di Tropea e riducetela a fettine sottili. Per comodità potete aiutarvi con una mandolina.
  2. In una padella scaldate l’olio quindi unite la cipolla e fate stufare a fiamma bassa per 15 minuti.
  3. Unite la passata di pomodoro, il basilico spezzettato con le mani e un pizzico di sale e proseguite la cottura per altri 15 minuti, il tempo che la salsa si addensi.
  4. A questo punto potete mettere a cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
  5. Poco prima di scolare la pasta, unite la ‘nduja al sugo e fatela sciogliere a fiamma bassa.
  6. Scolate la pasta, saltatela in padella con il condimento e distribuite nei piatti complendo a piacere con una grattugiata di pecorino stagionato.

Quale formato di pasta sta bene con la ‘nduja?

Il formato di pasta, noi italiani lo sappiamo bene, è tutto. Ma qual è il formato di pasta che si sposa meglio con il sugo alla ‘nduja? Eccoli:

Conservazione

Se avete avanzato della pasta con la ‘nduja e desiderate conservarla, lasciatela raffreddare a temperatura ambiente per circa 1-2 ore. Successivamente, trasferite la pasta in un contenitore ermetico o avvolgila bene in pellicola trasparente o alluminio e riponila in frigorifero. La pasta può essere conservata in frigorifero per un massimo di 2-3 giorni.

Riproduzione riservata © 2023 - GB

vetrina

ultimo aggiornamento: 10-07-2023