La torta peppa pig con la pasta di zucchero spiegata passo passo

La torta peppa pig è l’ultima moda per i compleanni dei bambini: realizzala a casa con Gusto

Trasformiamoci in cake designer per un giorno (in realtà avrete bisogno di qualche prova per impratichirvi) e prepariamo la torta peppa pig per il compleanno di un figlio, un nipotino, un amichetto o chiunque sia. Quella che realizzeremo è una composizione relativamente semplice che con la pratica potrete arricchire di piani di torta e personaggi fatti della famigerata pasta di zucchero, croce e delizia di tutti gli aspiranti pasticceri. Noi oggi ci cimentiamo con una torta a due piani e per la base abbiamo scelto una classica Victoria sponge cake, farcita di crema chantilly e di crema al cioccolato.

tortapeppapig

Ingredienti



    Per il disco di sotto della torta (28 cm):
    200 g di burro
    4 uova
    200 g di farina
    ½ bustina di lievito per dolci
    1 pizzico di sale
    aroma di vaniglia q.b.
    350 g di crema chantilly
    150 g di cioccolato spalmabile
    Per il disco di sopra della torta (22 cm):
    100 g di burro
    2 uova
    100 g di farina
    lievito per dolci, sale e aroma di vaniglia q.b.
    300 g di crema pasticcera al cioccolato
    100 g di crema chantilly
    Per la copertura e la decorazione:
    650 g di pasta di zucchero per i dischi (vari colori)
    250 g di pasta di zucchero per personaggi (vari colori)
    6 g di gelatina alimentare sciolta in 125 ml d’acqua
    30 g di farina di cocco
    coloranti alimentari
    pennarelli colorati per alimenti
    penna in gelatina
    bastoncini di cioccolato
    decorazioni miste a piacere
    Per un panetto grande di pasta di zucchero:
    400 g di zucchero a velo
    5 g di colla di pesce
    30 g d’acqua
    50 g di glucosio

Preparazione


Iniziate preparando la pasta di zucchero con la ricetta base, che poi potrete colorare con i coloranti alimentari a piacere verso la fine della preparazione. Mettete la gelatina a bagno per 12 minuti in acqua fredda quindi strizzatela e versatela in una pentola con i bordi alti insieme al glucosio. Fate andare per 7 minuti circa a fuoco basso mescolando con una spatolina di silicone, lasciate liquefare il tutto senza farlo bollire. Mettete lo zucchero a velo nell’impastatrice e versate a filo il composto liquido ancora caldo, iniziando a mescolare a bassa velocità per poi aumentarla fin quando non si formerà una vera e propria palla di zucchero.

Ora preparate le torte che andranno farcite con creme diverse, ma l’impasto è lo stesso. Con la frusta lavorate il burro, lo zucchero e l’aroma di vaniglia. A parte sbattete le uova a unitele al composto, poi anche la farina setacciata con il lievito. Versate il composto nella tortiera del diametro di riferimento e infornate entrambe le torte a 180° per circa 30-40 minuti. Sfornate e aspettate che si freddino prima di sovrapporle.

Una volta sovrapposte le torte iniziate la copertura con la pasta di zucchero del colore che desiderate, cercando di tagliare il disco tondo e la striscia per il diametro in un unico pezzo per evitare troppi bordi da saldare. Per far aderire la pasta alla torta potete utilizzare una classica crema al burro che troverete qui.

A questo punto iniziamo la decorazione vera e propria con i pupazzi, ricordando d’infarinarvi le mani mentre lavorate la pasta di zucchero che potrete spianare con un mattarello cosparso di zucchero a velo e far aderire alla torta già decorata usando come collante la gelatina disciolta nell’acqua. Potete inoltre fare un prato mescolando la farina di cocco al colorante verde. Completate alternando pupazzetti preparati da voi con decorazioni pronte come bastoncini di cioccolato, perline o fiori di zucchero che acquisterete già pronti.

Foto | Eldriva

  • shares
  • Mail