La ricetta della pasta con colatura di alici e pomodorini

Un primo semplice ma di grande gusto: ecco come preparare la pasta con colatura di alici e pomodorini in poche mosse

La ricetta della pasta con colatura di alici e pomodorini La ricetta della pasta con colatura di alici e pomodorini è perfetta per un menù a base di pesce: voglia di provarla in casa? Niente di più semplice. La salsa a base di pesce tipica della costiera amalfitana sembra essere fatta apposta per regalare a pietanze semplici quel tocco in più che non guasta, specie nel caso in cui si voglia stupire.

La pasta con colatura di alici e pomodorini (anche con quelli secchi non scherza) si realizza davvero in poche mosse, ma regala piacevoli sensazioni al palato.

Ed allora, se ne avete la possibilità (la colatura di alici non è propriamente un prodotto economico), date una possibilità a questa ricetta: potrete portare in tavola degli spaghetti con colatura di alici e pomodorini da leccarsi i baffi.


Come usare la colatura di alici in un primo come questo? Continuate a leggere.

Ingredienti

360 gr di spaghetti
3-4 cucchiai di colatura di alici
300 gr di pomodorini
olio extra vergine d’oliva qb
prezzemolo fresco qb
1 spicchio di aglio
peperoncino qb
sale qb

Preparazione

Versate in una padella larga l'aglio e l'olio. Accendete la fiamma e fate soffriggere bene lo spicchio, quindi unite i pomodorini lavati, asciugati e tagliati a metà o a pezzi.

Fate saltare per circa 5 minuti unendo il prezzemolo e, se piace, il peperoncino. Una volta effettuata tale operazione mettete a cuocere gli spaghetti in acqua bollente non salata.

Scolateli al dente dentro la padella con i pomodorini e fate insaporire bene. Spegnete la fiamma ed insaporite con la colatura di alici e con altro prezzemolo fresco tritato. Servite subito.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail