Menù per la Vigilia di Natale a base di pesce

Il menù di Gustoblog per la Vigilia di Natale a base di pesce, ricette deliziose e buone per stupire i vostri ospiti.

Menù per la Vigilia di Natale a base di pesce

Mancano poche ore alla cena di Natale e se cercate idee per stupire i vostri ospiti potete dare uno sguardo al nostro menù per la Vigilia di Natale a base di pesce, piatti buoni, semplici e raffinati che potete fare in poche mosse. La cena della Vigilia è una delle più importanti di tutto il periodo natalizio, da inizio a giorni bellissimi, riunisce le famiglie intorno a un tavolo e ciò rende tutto magico e bellissimo.

Il nostro menù di pesce potete farlo con ingredienti freschi o surgelati, cercando di scegliere la migliore soluzione tra gusto, portafoglio e qualità degli ingredienti. Se avete qualcuno di fiducia potete prendere il pesce fresco, se quello che state per comprare no vi fa sentire sicuri, potete tranquillamente optare per il surgelato, acquistandolo di buona qualità ovviamente. Il pesce va cotto poco e trattato alla perfezione, se non lo cucinate spesso puntate su ricette semplici e il successo sarà assicurato.

Iniziate la cena con un tris di antipasti composto da capesante gratinate, gamberoni al brandy e ostriche gratinate, potete fare un pezzo di ognuno e metterli nello stesso piatto.0

Il primo piatto che vi proponiamo sono le tagliatelle al cacao e gamberi, un primo particolare e originale.

Il secondo piatto è di nuovo un tris con delle eccellenze, semplici e irresistibili, le mazzancolle scottate con fonduta di melanzane, gli spiedini di mazzancolle e il tataki di tonno al sesamo che potete servire già a fettine. Servite il secondo con un’insalata verde aromatizzata con succo e scorza di limone.

Il dolce che potrebbe chiudere la vostra cena è una torta meringata al limone, un dolce fresco ma speciale che rompe un po’ con la tradizione ma che si sposa alla perfezione con il menù di pesce.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail