Come fare i tortelli di carnevale con la ricetta passo dopo passo

Ecco come preparare facilmente e con una ricetta collaudata i tortelli di Carnevale: croccanti fuori e umidi dentro, pronti a deliziare il palato

Ancora una tra le ricette di Carnevale imperdibili. Potevo non proporvi quella dei tortelli? Si tratta di un punto fermo del Carnevale italiano che non può non essere presente all'interno del menù della festa. I tortelli che ne vengono fuori sono deliziosi: croccanti e dorati fuori, morbidi ed umidi dentro, con la possibilità di essere farciti a piacere. Vi basterà mettere all'interno di una sac a poche della crema pasticcera o di ricotta (la mia preferita) e riempirli, ma senza esagerare, per evitare che si rompano.

I tortelli di Carnevale vanno preferibilmente gustati da tiepidi o, comunque, entro poche ore dalla loro preparazione per apprezzarne al meglio la fragranza. Nel caso in cui non vi alletti la possibilità di farli rotolare nello zucchero semolato da appena fritti, potrete sempre spolverarli in seguito con dello zucchero a velo vanigliato ed addizionato con poca cannella in polvere. Dimenticavo: la ricetta proviene dalla trasmissione I menù di Benedetta.

Ingredienti

1 uovo
3 cucchiai di zucchero
50 ml di latte
50 ml di olio
150 gr di farina
1/2 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
olio di semi
zucchero qb

Procedimento

In una ciotola mescolare le uova con lo zucchero con l'aiuto delle fruste elettriche per almeno un minuto. Adesso unire sia il latte che l'olio, poco per volta ed aggiungere la farina setacciata con il lievito e la vanillina in maniera graduale. Versare in una pentola dalle pareti alte abbondante olio di semi e farlo scaldare bene. Una volta raggiunta la giusta temperatura friggere il composto a cucchiaiate. Si dovranno ottenere dei tortelli gonfi e dorati. Scolarli subito su carta assorbente e passarli nello zucchero semolato facendolo aderire bene.

  • shares
  • +1
  • Mail