Lo strudel di verza e patate per un antipasto sfizioso

Semplice e veloce da realizzare, ecco come portare in tavola un ottimo strudel di verza e patate, rustico quanto basta

Lo strudel di verza e patate per un antipasto sfizioso

In cerca di un'idea deliziosa per l'aperitivo? Perchè non portare in tavola lo strudel di verza e patate (con l'aggiunta della scamorza affumicata)? Una preparazione rustica di grande gusto adatta ad aprire qualsiasi tipo di pranzo o cena. Per sua natura, ovviamente, si presta anche al pranzo fuori casa, come quello in ufficio, dove può essere gustato appena riscaldato, per recuperare la sua iniziale fragranza.

Lo strudel di verza e patate si realizza molto facilmente. Per motivi di praticità potrete ricorrere ad una base di pasta sfoglia, altrimenti optate per la classica pasta matta per strudel, da realizzare seguendo questo procedimento.

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia
1/2 verza
3 patate
1 scamorza affumicata
olio extra vergine di oliva
sale e pepe
poco latte

Preparazione

Versare in un tegame dell'olio, quindi aggiungere la verza tagliata a strisce sottili e le patate, pelate, a fette. Unire poca acqua, regolare di sale e pepe e portare a cottura. Nel frattempo tagliare a cubetti la scamorza. Stendere la pasta sfoglia e farcirla, su un lato, con la verza e le patate. Coprire con la scamorza e chiudere la pasta a libro, sigillando bene i bordi. Tagliuzzarla con un coltello in superficie e spennellarla con poco latte. Fare cuocere in forno già caldo a 180 °C per circa 25-30 minuti.

  • shares
  • Mail