Il merluzzo alla vicentina con la ricetta di Benedetta Parodi

Un piatto proveniente dalla tradizione vicentina capace di suscitare un'immediata acquolina: provate il merluzzo di Benedetta Parodi

merluzzo alla vicentina

Il merluzzo alla vicentina di Benedetta Parodi costituisce la ricetta perfetta per un secondo di pesce da leccarsi i baffi. Portarlo in tavola non può che suscitare una certa acquolina oltre che il bisogno irrefrenabile di chiedere il bis.

La ricetta veloce del merluzzo alla vicentina si realizza facendo ricorso a quello già ammollato, che può essere utilizzato fin da subito. Può essere inserito in un menù casalingo di grande gusto ed essere abbinato - magari - ad un primo semplice.

Il giorno dopo, se avanza, è ancora più buono, dategli una possibilità.


Ingredienti

baccalà già ammollato o dissalato qb
1 cipolla grande
3 acciughe sott’olio
1 spicchio d’aglio
prezzemolo fresco
farina qb
parmigiano grattugiato
ltte
polenta a fette

Preparazione

Affettate sottilmente la cipolla, quindi trasferitela in un tegame capiente insieme ad uno spicchio di aglio precedentemente schiacciato e a poco olio. Accendete la fiamma e fate rosolare bene il tutto.

Adesso prendete il merluzzo (baccalà) ed infarinatelo in maniera uniforme lungo tutti i lati. Disponetelo nel tegame precedente e spolverate con poco parmigiano grattugiato. Fatelo rosolare velocemente da ambo i lati, quindi versate sopra del latte caldo fino a coprirlo.

Procedete con la cottura del merluzzo alla vicentina per un'ora su fiamma molto bassa quindi prelevatelo dal tegame e servitelo insieme a della polenta a fette precedentemente abbrustolita in padella.


Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail