Patè di carciofi, la ricetta facile

Scopriamo insieme la ricetta per preparare in casa un ottimo patè di carciofi, una crema deliziosa da gustare con crostini e bruschette.

Patè di carciofi

La stagione dei carciofi sta per finire, ma prima di salutarli per almeno qualche mese, provate la ricetta del patè di carciofi, una crema buona, veloce e versatile che si può utilizzare per condire la pasta, ma anche per farcire panini e focacce e accompagnare bruschette, crostini e tutto quello che volete. La ricetta è molto semplice e potete anche personalizzarla, noi useremo prezzemolo e mandorle per aromatizzare il patè, ma potete creare gustose varianti anche con altri ingredienti.

Ingredienti


    4 carciofi
    60 ml di olio extravergine di oliva
    40 gr di mandorle
    Sale
    Pepe
    1 limone
    prezzemolo

Preparazione


Pulite i carciofi, togliete le foglie esterne e ricavate i cuori. Tagliate i cuori di carciofo a metà ed eliminate la barbetta interna, poi tagliateli a spicchi e man mano metteteli in una pentola piena di acqua acidulata con il succo di limone.

Trasferite la pentola sul fuoco e fate bollire per circa 20 minuti, i carciofi devono essere morbidi e ben cotti.

Scolate i carciofi e fateli intiepidire, tamponateli con la carta assorbente da cucina. Mettete i carciofi nel mixer e aggiungete sale, pepe, prezzemolo, mandorle e olio extravergine di oliva, frullate tutto fino ad avere un composto cremoso.

Mettete il patè di carciofi in un vasetto e conservatelo in frigorifero per 2 – 3 giorni, ricordatevi di coprire sempre la superficie con uno strato uniforme di olio extravergine di oliva, in modo da prevenire la formazione della muffa.

  • shares
  • Mail