Qual è la salsa a base di pesce tipica della costiera amalfitana?

Ha un sapore inconfondibile e regala una marcia in più a numerosi primi. La colatura di alici è un prodotto da non far mancare in cucina

Qual è la salsa a base di pesce tipica della costiera amalfitana? Qual è la salsa a base di pesce tipica della costiera amalfitana? Se ve lo state chiedendo non è altro che la colatura di alici. Una sorta di distillato, oggi utilizzato per il condimento di numerosi piatti, che avrebbe addirittura origini antiche. Risalirebbe, infatti, al tempo dei romani, quando si chiamava Garum.


La colatura di alici è una salsa realizzata a partire dalle alici pescate nel Golfo di Salerno. Appare come un liquido dal colore ambrato e dal sapore particolarmente deciso. Come si fa? Facendo riposare i pesci in una soluzione di acqua e sale: viene fuori, nel tempo, dal loro sgocciolamento.

La colatura di alici si usa per arricchire piatti come gli spaghetti con colatura di alici e bottarga, o la pasta con colatura di alici e pomodorini. Regala, insomma, una marcia in più a numerosi primi.

Nulla vieta, ovviamente, di aggiungerla ad antipasti ricercati, a seconda dei gusti. Tra le pietanze provenienti dalla tradizione ci sono gli spaghetti con aglio, olio e peperoncino preparati in occasione della vigilia di Natale.


Veniamo alla nota dolente: il costo della colatura di alici non è bassissimo. Si aggira, in media, sui 70 € al litro. Tuttavia è possibile trovarla in commercio in comode bottigliette da 100 ml o più per un pratico utilizzo.

Dove comprare la colatura di alici? Presso i negozi specializzati in prodotti tipici oppure online.

Photo | Pinterest

  • shares
  • Mail