Gelato day 2018: gli ingredienti base per fare quello artigianale in casa

Preparare un gelato artigianale di qualità richiede attenzione alla materia prima utilizzata: ecco quali sono gli ingredienti indispensabili per farlo in casa

Gelato day 2018: gli ingredienti base per fare quello artigianale in casa

Forse non tutti lo sanno, ma oggi si celebra il Gelato day. Nato da una proposta di Longarone Fiere e Artglace, come ogni anno dal 2013, il 24 marzo tutti i golosi hanno una buona scusa per gustare uno dei dolci più amati di sempre.

Il gelato artigianale, del resto, non ha eguali. Lo riconosci subito: è cremoso, a base di prodotti di stagione, non ha bisogno di decorazioni potendo contare sul suo sapore ma, soprattutto, non necessita di accattivanti coloranti alimentari che lo rendano invitante alla vista.

Nella Giornata Europea del Gelato Artigianale perché non approfondire l'argomento? Inutile sottolineare come la qualità delle materie prime che stanno alla base della sua preparazione faccia la differenza. Ma sapete quali sono?

In realtà, esistono almeno tre basi: una bianca (neutra), una gialla (con l'aggiunta dei tuorli) ed una alla frutta (senza latticini).


Ingredienti base del gelato artigianale


  • Latte intero (o in polvere), ovvero l'ingrediente principe della stragrande maggioranza dei gusti. In gelateria si utilizza in genere quello di origine bovina.
  • Panna, ovvero il grasso derivato dal latte. Se aggiunta regala al gelato una marcia in più in termini di consistenza, gusto e - ahimè - calorie.
  • Zucchero: è impensabile realizzare un ottimo gelato artigianale senza lo zucchero. Esso svolge una funzione anticongelante e permette al gelato, quindi, di non diventare ghiacciato anche se conservato a basse temperature.
  • Tuorli: questi vengono aggiunti alla base gialla, ovvero a quella che sta alla base della maggior parte dei gelati alla crema. Lo zabaione, la zuppa inglese, il tiramisù non sono che pochi esempi.
  • Addensanti. Il gelato artigianale moderno ha bisogno dell'aggiunta di addensanti (e di emulsionanti). Volendo optare per qualcosa di naturale e facilmente reperibile si può fare ricorso alla farina di semi di carrube, la quale conferisce al gelato la struttura densa, vellutata e priva di fastidiosi cristalli di ghiaccio che tutti conosciamo.
  • Acqua. L'acqua in quanto liquido sta alla base di numerosi gusti - specie quelli alla frutta nei quali il latte, suo egregio sostituto, non c'è - e serve ad emulsionare gli ingredienti secchi.
  • Aria. Sì, non solo rientra tra gli ingredienti, ma è la principale responsabile della sofficità del gelato. Essa viene incorporata al composto durante la preparazione con molta pazienza. E' praticamente indispensabile in un gelato di qualità.

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail