Polenta e puzzone di Moena, la ricetta ricca

Portare in tavola un ricco piatto di polenta e puzzone di Moena rappresenta una coccola per i propri commensali: ecco come si prepara

Polenta e puzzone di Moena, la ricetta ricca

Molti si chiedono come cucinare il puzzone di Moena: le ricette, in realtà, sono tantissime e tutte da provare almeno una volta. Formaggio gustoso nonostante l'odore non esattamente piacevole, il puzzone di Moena si mangia da solo, magari servito su un tagliere insieme a degli affettati, oppure in pietanze più o meno elaborate.

Tra i primi piatti con il puzzone di Moena c'è questa polenta, una preparazione ricca, cremosa a tratti filante capace di lasciare più che soddisfatti. La polenta con puzzone di Moena è perfetta per il pranzo della domenica in famiglia, magari durante le stagioni fredde.


Ingredienti


200 gr di farina gialla di mais
300 gr di puzzone di Moena
1 noce di burro
sale e pepe

Preparazione


Portate ad ebollizione in una pentola dell'acqua (tanta quanta indicata sulla confezione della polenta) e, una volta giunto il momento, buttate la farina di mais. Fatela cuocere, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno, per il tempo indicato.

Nel frattempo tagliate il puzzone di Moena a cubetti. Una volta pronta la polenta aggiungetene gran parte in pentola, continuando a mescolare. Trasferite nei piatti da portata e completate con i cubetti di formaggio rimasti e qualche fiocchetto di burro. Gustatela ben calda, quando il formaggio sarà fuso.


Photo | iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO