La ricetta della zucchine alla scapece non fritte

Tipico contorno campano, ecco come preparare una versione più leggera delle classiche zucchine alla scapece

La ricetta della zucchine alla scapece non fritte

La ricetta delle zucchine alla scapece non fritte permette di ottenere la versione più leggera e digeribile della tipica preparazione campana. Perfette per accompagnare secondi a base di carne o di pesce, le zucchine alla scapece mettono tutti d'accordo.

Sono profumate ed intriganti alla sola vista. In questo caso vengono arrostite su una piastra rovente (operazione che potreste effettuare anche in forno) quindi condite con la classica ed aromatica miscela di aceto, menta e aglio, tipica della ricetta originale.

Se avete voglia di godere di uno dei piatti immancabili di ogni estate che si rispetti, provate le zucchine alla scapece non fritte e gustatele senza sensi di colpa!

Ingredienti

1 kg di zucchine
4 cucchiai di aceto balsamico
qualche foglia di menta fresca
olio extra vergine di oliva qb
1 spicchio di aglio
sale e pepe

Preparazione

Radunate in una ciotola dell'olio, l'aceto balsamico, uno spicchio di aglio tritato, del sale, del pepe e della menta sminuzzata. Mescolate bene e fate riposare. Adesso tagliate le zucchine a fette dopo avere eliminato le loro estremità. Fate scaldare bene una piastra e fatele cuocere su ambo i lati fino ad esaurimento delle stesse.

Man mano trasferitele in una ciotola capiente. Quando sono ancora calde, irroratele con la marinatura preparata precedentemente mescolando per distribuire al meglio il condimento. Fate riposare per almeno un'ora, quindi gustate.

Photo | iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail