Bubble tea, la ricetta per farlo in casa

Come preparare in casa la famosa bevanda taiwanese a base di tè (latte e tapioca) con le inconfondibili palline gommose

Il bubble tea, bevanda piuttosto alla moda di origine taiwanese, non è in realtà nuova, almeno non nella sua terra natia, dove si prepara almeno dagli anni '80. In Italia sta vivendo da qualche mese a questa parte una sorta di rinascita.

Di cosa si tratta? Di una bibita accattivante alla vista per i suoi colori - tanti quanti sono i gusti del bubble tea - che per il suo aspetto: inconfondibili le palline di tapioca che ne rappresentano uno degli ingredienti fondamentali.

Voglia di provare a farlo in casa? La ricetta del bubble tea conquisterà voi ed i vostri bimbi. Procuratevi tè, latte ed uno sciroppo a piacere (per la versione più comune) quindi, non meno importanti, le deliziose palline gommose da masticare che possono essere rappresentate dalla tapioca (nella sua variante bianca o, meglio, nera) o da sfere ripiene di succhi di frutta. Nelle versioni commerciali spopolano le Mugatu, cercatele online.


Ingredienti

60 gr di perle di tapioca
500 ml di acqua
2 bustine di tè nero
400 ml di acqua
100 ml di latte
sciroppo di zucchero canna

Preparazione

Mettete in ammollo le perle di tapioca nell'acqua per almeno 30 minuti. Nel frattempo preparate il tè nero mettendo in infusione la bustina nell'acqua calda per circa 5 minuti. Prelevate le perle di tapioca dall'acqua e fatele bollire in 1/2 litro di acqua per 5 minuti, o fino a quando diventano morbide. Scolatele e sciacquatele, quindi versate in un contenitore adatto ad essere shackerato una parte di tè nero, una di latte e le perle di tapioca. Aggiungete anche lo sciroppo di zucchero di canna e shakerate per alcuni istanti. Trasferite in un bicchiere (meglio se trasparente) e inserite al suo interno una cannuccia. Completate a piacere con del ghiaccio e gustate.


Photo | iStock

  • shares
  • Mail