I termini marmellata e confettura vengono spesso utilizzati come sinonimi, quando in realtà non lo sono.
Quindi che differenza c’è tra marmellata e confettura?

Proviamo a dare una risposta a questa domanda prima di vedere come preparare sia una che l’altra.

marmellate frutta
marmellate frutta

Che differenza c’è tra marmellata e confettura

Per rispondere a questa domanda diciamo che la differenza fra le due tipologie è davvero poca, ed è questa la principale ragione per cui i termini vengono utilizzati come sinonimi.

Infatti la lista ingredienti per preparare la marmellata è la stessa della confettura.

Qual è quindi la differenza?

La differenza fondamentale è la frutta.
Mi spiego meglio: nella marmellata ci deve essere un minimo 20% di agrumi, mentre la confettura deve contenere almeno il 35% di frutta in generale.

Esiste poi la confettura extra nella quale la quantità di frutta arriva persino a 450g di polpa per un chilo di prodotto finito.

Marmellata come prepararla

Vediamo ora come preparare alcune delle tipologie di marmellate più comuni.

A loro volta le marmellate possono essere utilizzate nella realizzazione di ricette più strutturate, come per esempio le crostate.

Confettura come prepararla

A proposito di confetture, ecco alcune ricette da provare:

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 15-09-2022